La Scuola di Musica PercStudio è all'avanguardia da 40 anni a Torino nella didattica musicale. Lezioni di Batteria, Percussioni, Sax, Chitarra, Basso elettrico, Pianoforte, Canto.

CORSO FERRUCCI 65/a - TEL 011-597181 TORINO

Corsi

PERCUSSIONI

Daniele Bertone
Il corso prevede una parte teorica ed una parte pratica. La parte teorica è composta da nozioni basilari della scrittura musicale, storia della musica e degli strumenti trattati.
La parte pratica, a cui viene dedicato più tempo, si svolge con lo strumento o gli strumenti scelti dall’allievo, con la voce e con il corpo.
Il corso è personalizzato seguendo le esigenze di ciascun allievo che, attraverso lo studio di ritmiche e musiche tradizionali e non, potrà giungere ad un uso più consapevole degli strumenti a percussione.
Sono previsti incontri collettivi, nei quali si sperimenta la musica di insieme per percussioni.
Nel seguente programma ho elencato i principali argomenti proposti che verranno approfonditi in base all’interesse e all’attitudine dei singoli allievi.

Programma didattico percussioni

Introduzione alle nozioni basilari della scrittura musicale per percussioni e solfeggio ritmico.
Impostazione fisica del colpo sui tamburi suonati con le mani.
Suoni e tocchi dei principali strumenti a percussione africani e afro-latini (djembè, congas, bongos).
Ritmi di base semplici e pronuncia del ritmo.
Esempi di applicazione del solfeggio ritmico al tamburo.
Coordinazione e diteggiatura su ostinati ritmici semplici.
Il concetto di segnale musicale e variazioni semplici sul ritmo.
Il concetto di poliritmia.
Principali ritmi tradizionali popolari africani, afro-brasiliani e afro-cubani
Conoscenza dei principali idiofoni (shekerè, agogo, clave) e collocazione nella musica.
Indipendenza degli arti.
Principali strumenti usati con battenti (dum-dum, surdu, timbales)
Applicazione dei ritmi a strutture di base (canzone)
Ritmi standard della musica moderna.
Esempi di utilizzo nella musica dei vari strumenti trattati.
Creazione di accompagnamenti ritmici su una struttura base.
Improvvisazione su strutture semplici.
Musica d’insieme per percussioni.

 

BIOGRAFIA DANIELE BERTONE

Si avvicina alla musica da bambino studiando con maestri privati il pianoforte e la fisarmonica. A sedici anni scopre le percussioni etniche africane e afro-latine, studia da autodidatta inserendosi in gruppi locali. Inizia la sua ricerca musicale anche grazie all’incontro con Alex Rolle, percussionista prematuramente scomparso, con il quale studia nel ’95 e con cui ha successivamente collaborato in molti progetti.
Lo stesso anno studia con il contrabbassista Aldo Mella la musica d’insieme d’orientamento jazz.

Nel ’97 ha partecipato ad alcuni interventi musicali di un video didattico a cura di Franco D’Andrea (“Dall’Africa allo swing” prodotto da Carisch Milano). Nel ’97 e ’98 studia la batteria con il percussionista sinfonico Giorgio Gandino, pioniere della didattica batteristica italiana.
Dal ’96 lavora nell’ambito della danza d’espressione africana, sperimentando e approfondendo il legame e l’interazione tra la musica e l’espressione corporea; suona per l’associazione “Tao-Ba- To” di Gabriella Cerritelli (dal ’96 al 2003) e per altre danzatrici accompagnando lezioni e stage di danza.
Successivamente conosce Vincent Harisdo, ricercatore, coreografo e danzatore, con il quale saltuariamente collabora nei suoi stages di formazione e perfezionamento alla danza suonando con alcuni suoi collaboratori beninesi (Remy Agouidossou, Luc Aho).
Segue numerosi stage di formazione musicale con i più noti maestri della musica africana (Marè Sanogo, Ibrahima Traorè, Amadou Kienou, Lamine Sow, Kassum Diarra, Adama Dramè, Famoudou Konate)

Nel 2000 e 2001 ha suonato con “Les Tambours de Baol”, gruppo di musica tradizionale africana diretto dal griot senegalese Mor ‘Ngom.
Nel 2001 ha collaborato con l’associazione ”Non solo teatro” ad uno spettacolo di teatro e musica dal vivo.
Tra i fondatori dei “Mani sulla pelle” (gruppo di musica e danza africana) ha suonato con il gruppo fino al 2004, lavorando anche a molte iniziative culturali dell’associazione “Doley- Bolò” (corsi di percussioni, danza).

Durante i suoi viaggi in Africa (Senegal,Ghana,Burkina-Faso) ha incontrato molti musicisti locali, perfezionando la conoscenza della musica tradizionale, della danza e svariati aspetti della cultura africana.
In Ghana ha seguito alcuni corsi presso una scuola di musica locale (Agoro Project-Cape Coast) dove ha partecipato ad uno spettacolo con la compagnia giovanile.
Parallelamente ha seguito alcuni stage di batteria (Elio Rivagli, Roberto Gatto, Massimo Manzi, Christian Mayer, Billy Hart) nonché uno stage di musicoterapia tenuto da P. Cerlati. Continua la sua formazione batteristica seguendo periodicamente le lezioni di Marco Volpe, uno dei più conosciuti e apprezzati didatti in Italia laureato alla Berklee di Boston.
Nel Febbraio 2005 ha partecipato all’iniziativa ”Salviamo almeno 100.000 bambini” organizzata dal Sermig di Torino, suonando con una multiforme orchestra ad un concerto diretto da Salvatore Accardo.
Dal 2005 suona in diversi gruppi di Carlo Actis Dato (sassofonista e clarinettista di fama internazionale) con cui ha inciso il CD “Dolce vita?”(quintetto), “World People”(Actis furioso-2;nonetto) , “World Tour”, “2010”, “Sin fronteras” del 2012, "Earth is the Place" del 2015 (Actis Dato Quartet).Ha partecipato a svariati festival jazz internazionali suonando in Italia e all’estero (Germania, Francia, Austria, Etiopia, Egitto, Kenya, Australia 2009, Marocco 2009, Algeria 2010, Guatemala 2011, Russia 2012).
Ha suonato in giugno 2007 con Koffi Allade (solista del balletto nazionale del Benin) e il gruppo “Super-Anges du Benin” per uno spettacolo di musica e danza tradizionale al castello di Ivrea.
Accompagna stabilmente dal 2004 i corsi di danza tenuti da Chiara Poli nel pinerolese.
Svolge la sua attività didattica presso l’associazione culturale “Perc-Studio” di Torino e in varie associazioni del Pinerolese insegnando le percussioni e la batteria. Nel 2013 fonda a Pinerolo con Elena Picco e Chiara Poli l’associazione “Liberimpulso Danza” presso la quale tiene corsi collettivi di percussioni africane e afro-latine e partecipa attivamente all’ideazione e allo svolgimento di laboratori di musica e espressione corporea rivolti a bambini e ragazzi delle scuole. Collabora con alcuni centri per ragazzi e adulti con disabilità svolgendo laboratori di espressione corporea.

 

 





ASS. CULT. PERCSTUDIO - CORSO FERRUCCI 65/a - TEL 011-597181 TORINO