La Scuola di Musica PercStudio è all'avanguardia da 40 anni a Torino nella didattica musicale. Lezioni di Batteria, Percussioni, Sax, Chitarra, Basso elettrico, Pianoforte, Canto.

CORSO FERRUCCI 65/a - TEL 011-597181 TORINO

Corsi

BATTERIA

Giorgio Gandino
L'arte della Batteria. La tecnica. I ritmi fondamentali. La ricerca del proprio suono.
Il corso si articola in 3 livelli: corso di base, intermedio e avanzato.

Durante le lezioni gli studenti potranno apprendere: solfeggio ritmico, impostazione sullo strumento, coordinazione dei quattro arti, studio dei rudimenti, sviluppo e applicazione rudimenti, poliritmia, soli, lettura della partitura, studio di tutti i tempi di base della musica Pop e Leggera, avviamento al jazz e alla sinfonica.

Programma completo del corso di Batteria

Bibliografia

 

BIOGRAFIA GIORGIO GANDINO

È considerato uno dei più importanti maestri di batteria in Italia.

Inizia la professione come batterista cantante.
Lavora nei più prestigiosi locali d'Italia, Francia e Svizzera, collaborando inoltre per gli studi di incisione FONO ROMA di Milano e FEELING RECORDS di Torino alla realizzazione di colonne sonore per il cinema e la televisione.
Nel frattempo si dedica allo studio delle percussioni e nel 1968 vince il Concorso Nazionale indetto dal Teatro Regio di Torino e rimane all'Orchestra Sinfonica fino al dicembre 1990.

In qualità di percussionista esegue il repertorio lirico-sinfonico con i più celebrati Direttori d'Orchestra e si specializza nella musica contemporanea collaborando con gruppi da camera come la Strumentale Casella - Antidogma - I Musici di Torino - e con i Percussionisti del Teatro Regio.

Nel 1969 fonda la prima Scuola di Batteria della Città di Torino dalla quale usciranno moltissimi professionisti (alcuni a livello nazionale). Nel 1977 gli viene affidata la cattedra di Batteria Jazz ai Corsi di Formazione Musicale del Comune di Torino, rimanendovi fino a tutto il 1990.

Nel 1987 battezza la Scuola di Batteria con il nome di " PercStudio"; fonda l'Associazione Culturale "Music Information" di cui è Presidente; si circonda di validi collaboratori, ed ai corsi di Batteria-Percussioni aggiunge l'insegnamento della chitarra, del basso elettrico, del sassofono e del pianoforte, inserendo dal 1990 anche musica d'insieme, propedeutica musicale e tecnica vocale.

Inaugura inoltre i corsi di Batteria gratuiti per ragazzi dai 9 ai 12 anni e si propone come organizzatore di spettacoli del "PercStudio" in cui fa suonare gli insegnanti, gli allievi e gli ex-allievi ormai già pienamente affermati.

Organizza seminari con Max ROACH - Roy HAYNES - Tommy CAMPBELL - Bob MOSES - Skip HADDEN - Billy Hart e con i più apprezzati drummers italiani: Ellade BANDINI - Giulio CAPIOZZO - Roberto GATTO - Massimo MANZI - Christian MEYER - Elio RIVAGLI

 

BATTERIA

Marco Volpe
Il corso si occupa principalmente del perfezionamento dei diversi stili attraverso un approccio costruito sulle caratteristiche e le inclinazioni musicali di ogni singolo studente.

Visto il loro carattere individuale la lezione è assolutamente "cucita" sulle esigenze, i gusti, il tempo a disposizione per lo studio e le aspettative di ogni singolo studente.

Solitamente le lezioni della scuola sono divise in due parti, una di carattere tecnico-teorico (analisi del movimento, esercizi e rudimenti per tamburo, solfeggio ritmico, esercizi per lo sviluppo degli arti e la loro indipendenza...) e una pratica sulla batteria.

Particolare importanza viene data allo studio e allo sviluppo di concetti innovativi quali lo "sticking", il "linear drumming", le modulazioni metriche, ecc. Vi sarà anche una parte dedicata all'accompagnamento di basi registrate negli stili preferiti in modo da preparare lo studente ad affrontare diverse situazioni musicali in maniera il più possibile vicino all'esecuzione live.

 

BATTERIA

Gianmattia Gandino
Il Corso propone, oltre l’apprendimento della tecnica batteristica a indirizzo pop, rock e jazz, la conoscenza delle percussioni classiche che svilupperanno nello studente un apprendimento più completo dell’universo delle percussioni.

 

BIOGRAFIA GIANMATTIA GANDINO

Gianmattia Gandino è nato il 23 Agosto 1994 a Torino.
•Nel 2013 consegue il diploma di maturità presso il Liceo scientifico “P. Martinetti” di Caluso e il diploma in strumenti a percussione presso il Conservatorio Statale di Musica “G. Verdi” di Torino dove ha anche conseguito la licenza inferiore di composizione, la licenza inferiore di lettura della partitura e la licenza di pianoforte complementare.
•Ha studiato batteria al PercStudio di Torino con i Maestri Giorgio Gandino e Marco Volpe compiendo un percorso di 9 anni di studio.
•Dal gennaio 2014 collabora frequentemente con l’Orchestra del Teatro Regio di Torino (partecipando, oltre a produzioni liriche, anche a concerti sinfonici a Parigi, Milano, Stresa, Parma).
•Collabora come percussionista con la Filarmonica del Teatro Regio di Torino e come timpanista con l’Orchestra Filarmonica di Torino e la Camerata Ducale di Vercelli.
•Nel mese di ottobre del 2014 partecipa alle audizioni per timpani e percussioni indette dall'Orchestra del Teatro Olimpico (OTO) di Vicenza e dal Teatro Sociale di Como, classificandosi primo in entrambe. Da novembre 2014 ricopre il ruolo di timpanista presso la OTO di Vicenza.
•Dall’estate del 2016 collabora frequentemente con l’ Orchestra Sinfonica La Verdi di Milano in qualità di primo e secondo timpanista, partecipando anche ad un concerto sinfonico a San Pietroburgo.
•Ha partecipato a varie masterclass di timpani coi Maestri Claudio Romano (OSN della Rai) presso il Conservatorio “A. Casella” de L’Aquila (2015), Rainer Seegers (Berliner Philharmoniker) presso il Conservatorio “G. Cantelli” di Novara (2011-12), Raymond Curfs (Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks) presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino (2016), Nick Woud (Royal Concertgebouw Orchestra) presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma (2016-17) e Andrea Bindi (Teatro alla Scala) presso la Soncino Percussion Academy (2017). Ha seguito un corso di perfezionamento di due anni col M° Claudio Romano, timpanista titolare dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino.
•Il 2 Febbraio 2013 vince un’audizione indetta dal Conservatorio “G. Verdi” di Torino per solisti, al seguito della quale esegue nel mese di Gennaio 2014, con l’orchestra Camerata Ducale di Vercelli, il Concerto per vibrafono e orchestra di Ney Rosauro, in replica al Teatro Comunale di Vercelli e al Conservatorio di Torino.
•Dal 2009 al 2014 è stato batterista, marimbista e compositore dell’ensemble di percussioni di Bruno Genero, considerato tra i più grandi djembè-folà al mondo, partecipando tra le tante collaborazioni ai concerto-evento “Hommage - il suono che danza”, con i più grandi esponenti della cultura africana nel mondo, svoltosi il 9 novembre 2009, e “Ancestros”, svoltosi il 31 marzo 2014 entrambi presso il Teatro Regio di Torino.
•Ha collaborato come batterista con l’Art Studio di Torino, formazione storica nel panorama del jazz d’avanguardia a livello internazionale.
•Insegna batteria e percussioni, teoria musicale e coordina un insieme di strumenti a percussione presso il Perc & Music Studio di Torino.

 

 

BATTERIA

Sandro Serra
Un metodo per lo sviluppo della destrezza ma soprattutto per personalizzare il proprio linguaggio e il proprio stile.

 

 

BIOGRAFIA SANDRO SERRA

In gioventù si cimenta in svariate formazioni Rock, alla ribalta sui palchi di Torino e dintorni.
Nel 1998, il suo primo turno in studio con Gai Saber, gruppo elettronico Occitano, con cui incide un disco e affronta una turnè europea di 50 date in due anni.
A cavallo dei due secoli viene assunto nella band di Alberto Fortis, incide un disco e affronta una turnè che dura un paio di anni, una quarantina di date tra concerti e televisive, in questa fase diventa Endorser Premier, Ufip e Ideas for Drummers.
Poi, dopo una breve esperienza con Ivan Cattaneo, entra in un progetto di inediti chiamato SO:HO, band di cui Sandro è sia batterista che autore della maggior parte dei brani; in tre anni i SO:HO incidono 2 dischi per Warner e Universal, girano 5 video, affrontano una turnè nei club e festival italiani (34 date), collaborano con Carlo Rossi, Morgan, Busta, Almamegretta, 24 Grana, e altri.
2011-2013: batterista residente nell’Orkestra di ritmi moderni Arturo Piazza.
Maggio 2011: Sandro si esibisce al Premio delle Arti sezione Jazz, concorso dei Conservatori di tutta Italia, in qualità di Ospite, condividendo il palco con Paul Jeffrey, Aura Rully e altri.
Giugno 2011: Sandro è semi-finalista al Jazz festival di Laigueglia- Percfest Memorial Naco, prestigiosa Kermesse di Percussioni e Batteria, arriva in semifinale battendo 75 partecipanti.

Negli anni si è esibito al Percfest: dopo aver vinto un piccolo contest Yamaha tenuto da Cristian Mayer, insieme ad altri 4 batteristi viene scelto per formare “La Pancheria”, gruppo di giovanotti che hanno aperto la serata de La Drummeria proprio a Laigueglia.
Negli anni ha inciso svariati dischi in studio, al servizio di produzioni discografiche in ambito Pop/Rock. Ha lavorato in studio con Carlo Rossi, Maurice Andiloro, Fabrizio Barale, Alberto Macerata, Edoardo Pezzuto, Gianni Condina, Davide Pavanello, Dario Fonik, Sandro Fiorio, Marti Jane Robertson, e altri.
Attualmente Sandro insegna presso la scuola civica di Chivasso (TO), presso la scuola Dreamusic di Avigliana, presso il PERCSTUDIO di Torino.
Sandro è Promoter Area Piemonte per il marchio “Drum Art”.
FORMAZIONI ATTUALI
Titor - Rock Band (Sandro Serra-Guitar, Sabino Pace-Vox, Francesco Vittori-Bass, Azzariti Giuseppe-Drums)
Dirty Set – Fusion/Rock/Jazz/miscellaneus experience (Sandro Serra-Drums, Enrico Fornatto-Guitar, Luca Pisu-Bass)
The Dry Uncut – Rockabilly (Giorgio Secco-Guitar, Sandro Serra-Drums, Luca Pisu-Bass, Alessandra Turri-Vox)

 

 

ASS. CULT. PERCSTUDIO - CORSO FERRUCCI 65/a - TEL 011-597181 TORINO